Home Page
  
ViewpointsContenuti Viewpoints
Florence's Hot SpotFocus ON

Florence DownloadDownloads

LINK CORRELATI

BOOKS
Go West!
VillaLina B&B
B&B a Castiglioncello
Fotografia digitale
Fotografando
Gossip News
Gossip News

Florence History

  Sei in: Home Page >> Monuments >> Santa Croce

Santa Croce

1[2].gifbigger image

2[1].gifbigger image


2[2].gifbigger image


Santa Croce è una delle più antiche basiliche francescane e, per le sue dimensioni, una delle più grandiose. Accanto alla chiesa sorge il complesso conventuale con i suoi due chiostri, il noviziato, la sala capitolare, più conosciuta come cappella Pazzi, e il refettorio, oggi destinato a sede del Museo, che ospita opere insigni provenienti dalla chiesa e dei chiostri.

Fondata nel 1294, su progetto del grande architetto Arnolfo di Cambio, la basilica ha vissuto sette secoli di storia incrementando il suo patrimonio artistico grazie a contributi di eccellenza, tanto da diventare uno dei luoghi più visitati e amati di Firenze.

Tutto vi è rappresentato al massimo livello: gli affreschi, ai quali lavorarono Giotto, Maso di Banco, Taddeo Gaddi, Giovanni da Milano, Agnolo Gaddi; le croci monumentali e i polittici, le splendide vetrate trecentesche; le strutture architettoniche rinascimentali dovute a Michelozzo e Brunelleschi; gli inserti scultorei quattrocenteschi –tombe, altari, pulpiti- opere dei maggiori maestri fiorentini come Donatello, Antonio e Bernardo Rossellino, Desiderio da Settignano, Benedetto da Maiano.

Più tardi, nella seconda metà del XVI secolo, Santa Croce fu interessata da un programma architettonico e iconografico ispirato ai principi della Controriforma, che vide l’innalzamento di grandi altari con dipinti dei maggiori artisti toscani del tempo.

Ma fu con la realizzazione della tomba di Michelangelo che la basilica confermò la sua vocazione a ospitare “le urne dei forti” e a diventare il Pantheon delle glorie italiane.

Nel corso dell’Ottocento, accanto ai sepolcri celebrati da Ugo Foscolo, trovarono posto nella basilica ma soprattutto nel chiostro sepolture di privati, ispirate a un romantico compianto sui perduti affetti.

Nel secolo XIX venne realizzata la facciata, elevato il campanile e sistemato nella piazza il monumento a Dante Alighieri.

Anche la piazza di Santa Croce è luogo di vita cittadina, emblematico nella storia e nel disegno urbanistico di Firenze, e tuttora è sede di pubbliche manifestazioni e di rievocazioni storiche come il calcio in costume.

La basilica e l’annesso convento hanno visto attraverso i secoli svolgersi la vita religiosa della comunità francescana, dall’inizio, quando il fervore della devozione al Poverello di Assisi favorì lsviluppo di un grande centro di culto e di studi, fino agli anni delle Soppressioni, quando il complesso diventò di proprietà pubblica (1866).

L’Opera di Santa Croce, istituzione laica che ha presieduto nel corso dei secoli alla costruzione, alla manutenzione e al restauro del monumento, tuttora provvede a mantenere nelle condizioni migliori l’immenso patrimonio e a consentirne la visita e il godimento a milioni di visitatori.

Download opera2[1].gif

CUPOLA LIVE!

dall' Archivio
DonateDonate
If you like this site,
consider that it's completely free :-)
Interesting SitesMore about us

Florence LIVE! non ha solo una webcam: utilizza un software webcam che grazie allo streming crea una live webcam. considera che è una webcam gratis di tutte le webcam italia

castiglioncello

Italia-Portal   WEBCAM LIVE!   Fotografando   Go West!   Italian Gold Trail   Castiglioncello.org    Villalina B&B   The Sims2   Gossip News VPS home page
ViewPointS Site & Content
Copyright ©1996-2017 View PointS All rights reserved.

Florence (Italy) - Contatti | Site Credits |